Telegram lancia l'abbonamento Premium: l'applicazione guadagna i "superpoteri"

Telegram lancia l'abbonamento Premium: l'applicazione guadagna i 'superpoteri'
di

Come ampiamente preannunciato, Telegram ha ufficializzato il lancio del piano Premium a pagamento, con un post pubblicato sul blog in cui ha anche annunciato il raggiungimento dei 700 milioni di utenti.

Il piano di sottoscrizione prevede un’ampia gamma di funzioni aggiuntive, e. chiaramente si andrà ad affiancare a quello gratuito che resterà ovviamente disponibile.

Come spiegato nel post pubblicato sul blog ufficiale, infatti, abbonandosi a Telegram Premium gli utenti avranno la possibilità di accedere a tante funzioni aggiuntive che spaziano dai limiti raddoppiati, la possibilità di caricare file fino a 4 gigabyte, download più veloci, ma anche sticker e reazioni esclusive ed una gestione migliorata della chat.

Scendendo nei dettagli, viene specificato che gli utenti avranno la possibilità di caricare file e media fino 4 gigabyte, il doppio rispetto al limite gratuito di 2 gigabyte. A riguardo, viene specificato che “tutti gli utenti di Telegram possono scaricare questi documenti di grandi dimensioni, indipendentemente dal fatto che siano abbonati a Telegram Premium”.

Velocizzato anche il download dei contenuti, che avverrà alla massima velocità possibile e garantita dalla propria connessione.

Per quanto riguarda i limiti raddoppiati, Telegram Premium consente di seguire fino a 1000 canali, creare fino a 20 cartelle chat con massimo di 200 conversazioni ciascuna, aggiungere un quarto account, fissare 10 chat nella lista principale e salvare fino a 10 sticker preferiti. Il comparto social viene arricchito dalla possibilità di aggiungere una biografica più lunga, che può includere anche i link e dalla possibilità di aggiungere più caratteri dalle didascalie dei media. Gli utenti Premium potranno riservare fino a 20 link pubblici (t.me).

Interessantissima anche la funzione dei messaggi vocali, che potranno essere convertiti in testo se non si ha la possibilità di ascoltarli: gli utenti potranno anche valutare le trascrizioni per migliorarle e renderle sempre più precise.

Con Telegram Premium sarà anche possibile modificare la cartella chat predefinita, in modo che l’applicazione apra sempre quella scelta, ma un’altra funzione interessante è legata alle foto profilo che potranno essere animate. Agli abbonati sarà anche data la possibilità di cambiare l’icona con alcune nuove opzioni, e saranno riconoscibili nella lista conversazioni da un apposito badge. Eliminate anche le pubblicità, ed i messaggi sponsorizzati.

Il costo mensile richiesto è di 5,99 Euro al mese, in linea con quello internazionale.

Quanto è interessante?
3