Telegram prende in prestito alcune funzioni da Whatsapp: ecco le novità in arrivo

Telegram prende in prestito alcune funzioni da Whatsapp: ecco le novità in arrivo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

A quanto pare, Telegram è pronta a prendere in prestito alcune funzioni dal principale concorrente, Whatsapp, per rendere l'esperienza utente ancora più completa. Secondo quanto riferito da AndroidCentral, nell'ultima beta dell'app per Android sono state incluse alcune feature molto interessanti.

La più importante riguarda senza dubbio l'introduzione dei codici QR nelle informazioni dei gruppi, che consentiranno agli utenti di aggiungersi ad una conversazione in maniera ancora più semplice, senza passare per i link classici. Sostanzialmente non bisognerà fare altro che inquadrare il QR Code per aggiungersi ad un gruppo o un canale.

L'ultima beta di Telegram per Android però semplifica anche la segnalazione dei contenuti in gruppi o canali ai moderatori dell'app: è possibile segnalare post per violenza, abusi su minori, pornografia o altri. Gli sviluppatori hanno anche implementato la possibilità di segnalare più messaggi contemporaneamente, inoltre. Quest'ultimo aspetto è particolarmente importante dal momento che Telegram è stata costretta a chiudere tanti canali in quanto usati per vendere droga o per pubblicare contenuti pedopornografici.

Infine, Telegram 7.5 include anche due widget: uno 2x2 che mostra fino a quattro miniature, ed un altro 5x2 che include delle piccole anteprime delle chat e dei canali preferiti. Agli utenti sarà data anche la possibilità di scegliere quali chat mostrare nel momento in cui si effettua l'aggiunta del widget nella pagina preferita.

FONTE: AC
Quanto è interessante?
5