Telegram, la Russia pronta a sbloccare la piattaforma. Ma Durov rifiuta le richieste

Telegram, la Russia pronta a sbloccare la piattaforma. Ma Durov rifiuta le richieste
di

La difficile situazione venutasi a creare tra Telegram e il Governo Russo potrebbe presto sbloccarsi, dopo le tensioni di inizio anno che hanno portato un tribunale russo a bloccare la popolare piattaforma di instant messaging nel Paese, dopo che i gestori si erano rifiutati di consegnare le chiavi di crittografia.

Oggi ci giunge notizia che il Roskomnadzor, il watchdog russo, si sarebbe detto disposto a prendere in considerazione la possibilità di revocare il ban sull'app, a patto però che la società di Pavel Durov accetti le linee guida imposte dal tribunale.

Direttamente attraverso il proprio canale ufficiale Telegram, l'amministratore delegato ha annunciato che la società ha rielaborato la policy interna sulla privacy per conformarsi al GDPR. Nella sezione 8.3 si legge che "se Telegram riceve un'ingiunzione del tribunale che conferma il sospetto terrorismo di alcuni utenti, la società potrebbe essere costretta a consegnare l'indirizzo IP ed il numero di telefono alle autorità competenti. Fino ad ora, questo non è mai successo, ma qualora dovesse succedere includeremo tutto nel rapporto di trasparenza semestrale pubblicato all'indirizzo t.me/transparency".

Durov ha però precisato che, nonostante questo cambio alla normativa, la Russia non accetterà comunque di sbloccare Telegram, in quanto non garantisce loro il completo accesso ai messaggi. "Telegram in Russia è vietato dalla legge. Ogni giorno centinaia di indirizzi IP vengono bloccati nel tentativo di interrompere l'accesso al servizio. A questo proposito, non consideriamo alcuna chiamata da parte dei servizi russi e la nostra politica sulla privacy non tocca in alcun modo la situazione russa. Pertanto, non abbiamo intenzione di fare alcun passo indietro rispetto a quanto fatto", si legge nella dichiarazione.

FONTE: Neowin
Quanto è interessante?
5

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it