Telemarketing selvaggio, già 205mila iscritti al nuovo registro delle opposizioni

Telemarketing selvaggio, già 205mila iscritti al nuovo registro delle opposizioni
di

A poco meno di ventiquattro ore dall’attivazione del nuovo Registro delle Opposizioni per cellulari, arrivano i primi dati ufficiali sul riscontro ottenuto. A svelarli direttamente il Ministero dello Sviluppo Economico, secondo cui alle 17:30 di ieri erano 205mila i cittadini che si erano iscritti al Registro.

Nella fattispecie, 166mila hanno effettuato l’iscrizione al Registro delle Opposizioni tramite il sito web, 34mila invece si sono affidati al numero verde per utenze fisse e cellulari, e la restante parte ha inviato il modulo via mail.

Il MISE evidenzia che tra le nuove iscrizioni, sono 4200 gli utenti che si sono iscritti anche al Registro delle Pubbliche Opposizioni postale, che blocca qualsiasi tipo di ricezione di materiale pubblicitario via posta.

Il Ministero ha confermato indirettamente i problemi di accesso al RPO ed ha affermato che ci sono state punte di traffico sostenute soprattutto via web: in molti infatti hanno evidenziato disservizi con l’accesso via web, da cui arriva appunto l’80% dei nuovi iscritti. Viene anche precisato che “con il nuovo registro pubblico delle opposizioni, esteso da oggi anche ai numeri di cellulare, vengono infatti semplificate le procedure – già previste per il telefono fisso e l’indirizzo postale – per i cittadini che intendono tutelare la propria privacy da attività di telemarketing selvaggio”.

Quanto è interessante?
4