Il telescopio Hubble è ancora inattivo: che questa sia la fine dello strumento?

Il telescopio Hubble è ancora inattivo: che questa sia la fine dello strumento?
di

Nessuna nuova (e buona!) notizia per quanto riguarda il telescopio Hubble, che continua a essere inattivo a causa di un guasto alla memoria del suo PC di bordo. Così come vi abbiamo riportato precedentemente, questo guasto improvviso ha causato la chiusura di tutte le attività astronomiche in corso.

La NASA si è trovata di fronte al problema per la prima volta sabato 13 giugno. Improvvisamente l'attività del telescopio si è fermata e, da allora, i funzionari dell'agenzia spaziale stanno cercando di risolvere il problema. Per prevenire danni involontari con un sistema offline, Hubble è progettato per entrare automaticamente in modalità provvisoria.

La prima mossa attuata dagli esperti è stato il sempre verde e mai banale "riavvio"... ma non ha funzionato. Successivamente la NASA ha provato a passare a un modulo di memoria di backup, ma senza alcun successo e anche un terzo tentativo attuato giovedì scorso non ha dato per niente i risultati sperati.

Secondo quanto affermato dagli esperti, Hubble non si trova in pericolo di vita ma, fin quando non si riuscirà a risolvere il problema, resterà in modalità provvisoria e tutte le operazioni astronomiche sono sospese. Il team dietro lo strumento ha dimostrato molta abilità nel risolvere questi problemi in passato. Alla fine del 2018, ad esempio, un guasto al giroscopio ha messo Hubble in modalità provvisoria e, dopo una serie di operazioni, alla fine è tornato operativo.

Insomma, staremo a vedere cosa riusciranno a fare gli scienziati... nel frattempo non possiamo far altro che sperare che tutto vada per il meglio.

FONTE: slashgear
Quanto è interessante?
3