Il telescopio spaziale Hubble ci mostra gli ultimi "istanti" di una stella morente

Il telescopio spaziale Hubble ci mostra gli ultimi 'istanti' di una stella morente
di

Nella costellazione dei Gemelli (una delle costellazioni del cielo settentrionale), il telescopio spaziale Hubble ha catturato una nuova immagine dei resti di una stella morente chiamata NGC 2371/2.

Inizialmente, la struttura (che potrete osservare in calce all'articolo) era stata classificata come un insieme di due oggetti distinti, chiamati NGC 2371 e NGC 2372. Si trattava però di uno sbaglio, mal interpretato da una prima osservazione dei dati offerti dal telescopio spaziale Hubble.

L'oggetto, all'interno della nebulosa planetaria, è solo uno (ed è stato rinominato NGC 2371/2). Al centro è presente una stella simile al nostro Sole che, trovandosi allo stato finale della sua esistenza, ha rilasciato i suoi strati più esterni nello spazio.

Tale spettacolo cosmico si crea quando la radiazione della stella morente interagisce con la polvere galattica. Alla fine, la stella si raffredderà, i lobi si dissiperanno completamente (un fenomeno relativamente breve, della durata di poche decine di migliaia di anni, rispetto alla tipica durata stellare di diversi miliardi di anni) e al centro resterà solo una nana bianca. Un giorno, ancora molto lontano, anche al nostro Sole toccherà lo stesso destino.

La nebulosa planetaria in questione si trova a una distanza di 4400 anni luce. Nell'immagine, si possono distinguere chiaramente i due lobi che hanno confuso gli scienziati in passato, uno in alto a destra dell’immagine, l’altro in basso a sinistra

FONTE: astronomy
Quanto è interessante?
9
Il telescopio spaziale Hubble ci mostra gli ultimi 'istanti' di una stella morente