Il telescopio spaziale WFIRST della NASA è sempre più vicino al lancio

Il telescopio spaziale WFIRST della NASA è sempre più vicino al lancio
di

Prima del telescopio spaziale James Webb, la NASA lancerà un altro strumento nello spazio, il WFIRST (Wide Field Infrared Survey Telescope). Costato all'agenzia spaziale ben 3.2 miliardi di dollari, recentemente ha superato la revisione preliminare del progetto.

Se tutto andrà secondo i piani, WFIRST dovrebbe essere lanciato nello spazio verso la metà del 2020. "È un onore lavorare con un team di sviluppo così dedicato e di talento. Ogni individuo ha contribuito a garantire che il telescopio fosse tecnicamente solido, sicuro e in grado di svolgere una scienza avvincente", afferma Scott Smith, direttore del telescopio WFIRST presso il Goddard Space Flight Center della NASA.

Il telescopio è stato costruito per fornire agli astronomi una visione più chiara e ampia dell'universo. WFIRST studierà l'evoluzione dell'energia e della materia oscura, "sostanze" misteriose che permeano il cosmo dal Big Bang.

Inoltre, lo strumento esaminerà gli esopianeti e la nostra galassia. WFIRST è dotato di uno specchio largo 2.4 metri, con una fotocamera da ben 300 megapixel. Tra i suoi strumenti, il telescopio avrà a disposizione un coronografo, per osservare direttamente gli esopianeti, oscurando la luce della loro stella madre.

Il coronografo si concentrerà sui pianeti extrasolari vicini e simili alla Terra. Insieme al James Webb, WFIRST è classificato come una missione di punta per la NASA. A lungo rinviata, è stata riesumata solo di recente.

FONTE: space.com
Quanto è interessante?
7