di

Dopo un mese di viaggio nello spazio profondo, il James Webb Space Telescope è finalmente (quasi) giunto a destinazione: manca pochissimo al "parcheggio" nel Punto Lagrange L2 e per stasera la NASA ha in serbo l'ultima, decisiva manovra per stabilizzare per sempre il telescopio.

Nel tragitto del JWST attraverso lo spazio, potevano andare storte moltissime cose ma per adesso sembra che il telescopio si sia comportato egregiamente, arrivando in perfetto orario alla sua destinazione.

Dopo il grande successo del dispiegamento completo del telescopio Webb, ora si appresta una nuova fase critica della missione: per stasera, più precisamente alle ore 21:00 del fuso orario italiano, la NASA ha in serbo di effettuare la manovra MCC2, ovvero un accensione dei motori del Webb che permetterà un corretto inserimento dell'osservatorio in un orbita halo nel punto L2.

Se tutto andrà come previsto, la manovra MCC2 (Mid Course Correction burn) sarà in grado di eliminare tutti i piccoli errori di navigazione sommatisi nel corso di questi 30 giorni di navigazione spaziale, permettendo al Webb di orbitare in maniera stabile nel punto lagrangiano L2, a più di 1.5 milioni di km dalla Terra.

In molti si sono chiesti però come mai il razzo Ariane 5, che ha portato in volo il telescopio Webb, non ha dato una spinta sufficiente per posizionare lo strumento direttamente in L2? La risposta è molto semplice: qualora ci fossero stati dei problemi o degli errori di calcolo, il razzo Ariane avrebbe dato troppa spinta, rischiando di mancare il punto di arrivo (e, nello spazio, tornare indietro richiederebbe uno sproposito di carburante). Si è preferito quindi limitare la spinta del lanciatore, lasciando che fossero stesso i motori del Webb a correggere le mancanze.

Fortunatamente, l'Ariane 5 ha fatto un lancio eccezionale, facendo risparmiare moltissimo carburante al telescopio Webb e prolungando la durata della sua missione ad almeno 20 anni (salvo insorgere di inaspettate complicazioni).

Potete seguire la diretta dal canale ufficiale della NASA: la live inizierà alle ore 20:00 circa, con la manovra che si terrà dopo circa un'ora, anche se sembra non verrà mostrata alcuna ripresa dal controllo di missione del Webb.

Noi saremo qui ad aggiornarvi, sperando di riportarvi buone, incredibile notizie.

FONTE: Space.com
Quanto è interessante?
5