Tempesta di grandine nel Nord Italia: i chicchi sono più grandi di una noce

Tempesta di grandine nel Nord Italia: i chicchi sono più grandi di una noce
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Sicuramente c'era bisogno di interrompere la lunga ed estenuante siccità delle ultime settimane, ma difficilmente si poteva prevedere che la tregua sarebbe avvenuta con una vera e propria tempesta di grandine. Purtroppo sono stati diversi i danni recati ad alberi e raccolti.

Dopo il susseguirsi di giornate terribilmente calde e secche (che hanno portato addirittura al razionamento dell'acqua stessa), al Nord Italia si è scaricata una vera e propria tempesta nei giorni scorsi. Le aree maggiormente colpite sono quelle del Padovano. Sono stati inoltre rilevati oltre quindici interventi dei vigili del fuoco.

Ad essere maggiormente colpiti, sicuramente gli alberi sradicati completamente, o parzialmente distrutti da una grandine di dimensioni raramente vista. I chicchi hanno infatti superato le dimensioni di una noce, divenendo a tutti gli effetti dei veri e propri proiettili.

Sono inoltre caduti circa 220 millimetri di pioggia in meno di due ore. Nonostante possa sembrare positivo per le coltivazioni, questa fugace e violenta tipologia di temporali altro non fanno che danneggiare ulteriormente delle piante già segnate dalla siccità e dalla carenza d'acqua, mettendo letteralmente in ginocchio decine e decine di agricoltori ed imprese.

Anche il Concerto dei Ministri che doveva tenersi giorno 1 al Parco della Musica, è stato posticipato al 21 Luglio. Proprio mentre la band stava infatti eseguendo le prove, si è scatenato il temporale, ribaltando tavoli e sedie, rendendo di fatto impossibile proseguire. Le precipitazioni si sono infine spostate verso la città di Venezia.

Ecco inoltre come avviene la formazione di questi enormi chicchi di grandine!

Quanto è interessante?
5