Una tempesta ha trasformato un piccolo villaggio in un regno ghiacciato

Una tempesta ha trasformato un piccolo villaggio in un regno ghiacciato
di

Recentemente, una intensa tempesta (durata la bellezza di 48 ore) ha completamente sigillato nel ghiaccio delle case vicine al lago Erie, uno dei cinque maggiori laghi della zona dei Grandi Laghi nell'America settentrionale, nello stato di New York. Il ghiaccio ha coperto tutte le strutture della zona: dai tetti ai garage.

L'avvenimento è accaduto a partire dal 27 febbraio e ha continuato per due giorni, i venti si sono diffusi sul lago Erie a una velocità fino a 97 chilometri all'ora. Le temperature erano talmente fredde che hanno solidificato l'acqua ovunque fosse trasportata dal vento, formando una sorta di "rivestimento" ghiacciato su diverse case.

Intorno a questo periodo dell'anno, la copertura di ghiaccio è abbondante sulla superficie del lago Erie. Ciò impedisce in genere di bagnare il litorale con acqua fredda durante queste tempeste. Tuttavia, l'estremità orientale del Lago Erie è quasi priva di ghiaccio quest'anno, lasciando la riva vulnerabile agli spruzzi delle onde generate dalla tempesta, riferisce The Weather Channel. Si stima che la copertura di ghiaccio nelle case fosse spessa circa 1 metro ed era talmente solida che ha anche bloccato la luce del giorno che entrava dalle finestre, riferisce un residente alla CNN.

"Era buio all'interno della mia casa", ha affermato l'intervistata. "Sembrava falso, sembrava irreale." Il quartiere aveva già sperimentato alcuni eventi come questo, ma quest'ultimo sembra essere stato il più estremo da quasi un decennio. Sarà colpa dei cambiamenti climatici?

Quanto è interessante?
5