Terra, blockchain bloccata dopo il crollo di LUNA: ecco il motivo ufficiale

Terra, blockchain bloccata dopo il crollo di LUNA: ecco il motivo ufficiale
di

Mentre il rischio delisting per LUNA si fa sempre più plausibile sulle principali piattaforme, Terraform Labs ha annunciato di aver intrapreso una misura molto particolare per evitare ulteriori attacchi: la blockchain Terra è stata completamente bloccata.

Tutto ciò avviene dopo l'assurdo e imponente attacco a LUNA e UST, che ha portato al depeg della stablecoin rispetto alla valuta di riferimento e un crollo verticale della criptovaluta dell'ecosistema che, da 70 dollari è arrivata a un valore unitario di appena 0,18 dollari, al momento in cui scriviamo.

Questa decisione storica è stata motivata dalla necessità di ridurre al minimo ulteriori rischi. Come si legge in un tweet della società, "i validatori di Terra hanno deciso di interrompere l'attività della blockchain Terra per evitare attacchi alla governance a seguito della grave inflazione che ha colpito LUNA".

Con l'arresto totale nella genesi di nuovi blocchi, è stato possibile applicare una nuova patch. Al termine del processo, sempre su Twitter, la società ha annunciato che 2/3 degli aventi diritto di voto sono tornati online e che, pertanto, la blockchain Terra è stata riavviata.

La decisione è stata presa il 12 maggio 2022 quando la catena era ferma al blocco 7603700, una giornata nera anche per le altre criptovalute presenti sul mercato, con Bitcoin che ha perso il 13%.

FONTE: techcrunch
Quanto è interessante?
2