Terremoto Facebook: il titolo perde il 22%, potrebbe polverizzare 200 miliardi di Dollari

Terremoto Facebook: il titolo perde il 22%, potrebbe polverizzare 200 miliardi di Dollari
di

Meta ha dato il via ad un vero e proprio terremoto in borsa. L'annuncio che Facebook ha registrato un calo degli utenti giornalieri è stato accolto con molta negatività da Wall Street, e come riportato da Bloomberg nel trading pre-market il titolo è sprofondato ed ha perso il 22%. Tuttavia, potrebbe essere solo l'inizio.

La stessa agenzia di stampa fa sapere che Meta, la holding che controlla anche Facebook, è destinata a perdere circa 200 miliardi di Dollari di capitalizzazione, in quella che viene descritta come una delle più grandi decapitalizzazioni registrate in un giorno.

A pesare sulla trimestrale non proprio positiva di Facebook ci ha pensato l'agguerrita concorrenza di TikTok, ma a risentire dell'effetto Meta sono anche altre società. Il calo di Meta ha infatti trascinato al ribasso anche altri social network, che nel trading precedente all'apertura dei mercati hanno riportato dei cali: è il caso di Twitter, Snapchat e Pinterest.

Secondo Bloomberg, la trimestrale di Meta potrebbe mettere fine ad un rally di quattro giorni del settore tech in borsa, spinto dall'ottima trimestrale di altre compagnie della Silicon Valley, tra cui Alphabet.

E' indubbio però che Zuckerberg sia chiamato ad una riflessione, ma sarà altrettanto interessante vedere che impatto avrà il cambio di strategia e di nome in Meta sulla prossima trimestrale.

FONTE: Bloomberg
Quanto è interessante?
2