Il terribile esperimento Vipeholm: il modo con cui gli scienziati scoprirono le carie

Il terribile esperimento Vipeholm: il modo con cui gli scienziati scoprirono le carie
di

Oggi gli scienziati devono sottostare a dei rigorosissimi criteri etici (e menomale!) per ogni loro esperimento, soprattutto a causa dei vari "scandali" del passato. Oggi, infatti, vi racconteremo dell'esperimento Vipeholm, che ci diede la prova sicura del collegamento tra lo zucchero e le carie... ma nel modo più terribile possibile.

Siamo a cavallo tra gli anni '40/'50, esattamente nel 1945, in Svezia. Con l'approvazione della commissione medica dell'epoca, un gruppo di scienziati iniziò a somministrare abbondanti quantità di zucchero ai pazienti dell'ospedale per disabili intellettivi di Vipeholm. La salute dei denti dei pazienti, prima dell'esperimento, era superiore rispetto allo standard della popolazione svedese.

Nella prima parte dell'esperimento, gli scienziati somministrarono ai bambini metà della quantità di zucchero tipica della dieta svedese (insieme ad integratori vitaminici e fluoro). Dopo due anni, la maggior parte dei bambini non aveva avuto alcun problema ai denti al momento dell'ispezione. Tutto stava procedendo secondo i piani.

Nella seconda parte dell'esperimento, però, i bambini ricevettero il doppio della quantità di zucchero della dieta della popolazione svedese. Il dolcificante venne somministrato in tre modi differenti: nel pane, servito durante i pasti, nelle bevande, sempre durante i pasti, e, infine, tra ogni pasto sotto forma di caramelle e cioccolata.

Così come ben sappiamo oggi, lo studio confermò la relazione tra carie e zucchero. Tra i pazienti coinvolti nella sperimentazione, però, ci furono in tutto ben 2.125 casi di carie alla e, quasi la metà di loro, aveva i denti completamente marci. Oltre a questo atto di crudeltà, dove dei bambini venivano utilizzati come cavie, alla fine gli scienziati non verificarono le condizioni di salute dei loro pazienti e non gli sistemarono neanche i denti.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
5