Ecco la terribile malattia neurologica di cui soffriva Robin Williams

Ecco la terribile malattia neurologica di cui soffriva Robin Williams
di

In occasione dell'anniversario della morte del celebre attore Robin Williams, avvenuta nell'Agosto del 2014, sua moglie Susan Schneider Williams, ha preso consapevolezza di una malattia della quale non aveva mai sentito parlare prima del tragico evento.

Proprio oggi per celebrare il triste anniversario, abbiamo pubblicato la recensione di Al di là dei sogni, uno dei film più famosi dell'attore. Il "tributo" invece della moglie, è stato il ripercorrere pubblicamente la storia della malattia di suo marito parlando dell'errata diagnosi avvenuta qualche anno prima della sua morte.

Il famoso attore non aveva infatti il Parkinson, diagnosi che gli era stata fatta a seguito dei primi sintomi, bensì la Demenza a Corpi di Lewy. La scoperta è avvenuta subito dopo la sua morte, grazie ad un'autopsia effettuata al cervello che ha permesso di confermarne la diagnosi.

Da qui, nasce la grande campagna di consapevolezza e di ricerca sulla malattia, ancora poco conosciuta, da parte di Susan che infatti, alla Cnn ha affermato di sentire il dovere di parlare delle malattia, anche per spiegare la tragica conclusione delle vita di uno degli attori più amati di sempre.

Durante l'intervista ha descritto nello specifico lo sviluppo della malattia, affermando che i primi sintomi che Williams ha iniziato ad avere sono stati ansia, paura e successivamente paranoia proprio perché la regione del cervello colpita dai corpi di Lewy era quella deputata alla regolazioni delle emozioni e in particolare paura e ansia.

La situazione sembrerebbe essere degenerata dall'aggiunta del ciclo delirante che porta il cervello ad inventare dal nulla una storia percepita come reale dal soggetto. Si tratta di una malattia spesso difficile da diagnosticare perché molto simile al Parkinson e l'Alzheimer, proprio per tale ragione, Susan Schneider Williams ha deciso di parlare pubblicamente della sua storia personale e di quella di suo marito al fine di sensibilizzare su argomenti, come questo, spesso, sottovalutati.

I casi della vita? Robin Wiliams avrebbe compiuto 71 anni solo un mese fa, ovvero il 21 Luglio. In diverse occasioni inoltre, l'attore raccontò di quanto difficile fosse stata la sua infanzia a causa di vari episodi familiari.

FONTE: cnn
Quanto è interessante?
4