Terry Gilliam sbarca nel mondo NFT: all'asta un suo quadro animato

Terry Gilliam sbarca nel mondo NFT: all'asta un suo quadro animato
di

Ormai è ben chiaro come il mondo degli NFT sia fonte di attrazione per artisti di ogni settore. Anche Quentin Tarantino ha abbracciato gli NFT vendendo scene esclusive di Pulp Fiction all’asta! Ora un altro regista si unisce a lui: il membro fondatore di Monty Python, Terry Gilliam, ha animato un suo quadro rendendolo NFT.

L'acclamato regista, artista, scrittore, comico e attore, famoso per opere cinematografiche come Brazil e L’esercito delle 12 Scimmie, ha ufficialmente firmato un accordo esclusivo con Decrypt Studios per rilasciare il suo primo NFT. Come comunicato sul portale ufficiale di Decrypt, “è una rappresentazione visiva del nervosismo che l'artista prova mentre marcia verso un pianeta molto diverso e meno piacevole. L'immagine, tratta da un'opera apparsa per la prima volta in un'animazione dei Monty Python, raffigura la Terra come una bomba che sta per esplodere mentre un angelo senza volto prova a sfuggire alla gravità della situazione, senza riuscirci”.

L'opera d'arte originale è rimasta nella casa dell'artista per 50 anni ed è stata fotografata e animata per questo progetto. L’asta si concluderà nella serata italiana del 29 novembre 2021 e, al momento della scrittura dell’articolo, l’offerta migliore ammonta a 1,5 WETH, ovvero 6.121,78 Dollari statunitensi.

Ma non finisce qui, perché tramite Twitter il partner di Gilliam, Decrypt Studios, ha già comunicato che ci sarà un secondo NFT firmato dal regista: No Circus Here. Chissà a quanto verrà venduto!

Rimanendo nel mondo NFT, è nata anche NFT Bay, copia di The Pirate Bay che prende in giro i Non-Fungible Token.

Quanto è interessante?
1