Tesla, la confessione dei dipendenti: "Red Bull gratis per affrontare turni da 16 ore"

Tesla, la confessione dei dipendenti: 'Red Bull gratis per affrontare turni da 16 ore'
di

Impianti di produzione in cui al loro interno ci lavorano degli zombie al posto degli umani. Potrebbe sembrare la trama di un film horror, ma secondo quanto riferito da alcuni dipendenti, sarebbe la situazione nei stabilimenti Tesla, a causa dei turni di lavoro estremamente faticosi e lunghi.

La notizia, riportata da Bloomberg, sta facendo in queste ore il giro del mondo.

Alcuni dipendenti, sia attuali che ex, di Tesla, hanno affermato di aver bevuto grosse quantità di Red Bull, fornite gratuitamente dalla compagnia, per combattere la fatica causata da turni interminabili, che hanno toccato anche quota 12-16 ore.

Mikey Catura, un production associate di Tesla, parlando con Bloomberg si è riferito ad uno sguardo simile a quello dei zombie da parte dei dipendenti che affrontano tali turni. "Arrivano entusiasti e pieni di energia. Poi passano un paio di settimane e li vedi uscire dagli impianti di produzione che guardano il vuoto, stile zombie" ha affermato.

Alcuni dipendenti hanno anche affermato che da parte dei superiori gli è stato ordinato di attraversare le fognature per evitare blocchi e ritardi alla produzione. Su quest'ultima questione è immediatamente arrivata la risposta di un rappresentante di Tesla, il quale parlando con il Business Insider ha affermato che la società non era a conoscenza di casi in cui i dirigenti hanno detto ai dipendenti di attraversare le fognature per evitare ritardi nella produzione.

"Nulla è più importante per noi della sicurezza dei nostri dipendenti" si legge in una dichiarazione rilasciata dal portavoce. "Questo non vuol dire che non ci siano problemi reali che devono essere risolti o che non abbiamo commesso errori con nessuna delle 40.000 persone che lavorano presso la nostra azienda, ma non ci sono dubbi sul fatto che ci preoccupiamo profondamente per il benessere dei nostri dipendenti e ci impegniamo al massimo per evitare incidenti. Con il passare dei mesi miglioriamo ulteriormente la sicurezza e continueremo a farlo finchè non avremo la fabbrica più sicura al mondo".

Secondo un rapporto pubblicato in precedenza da Reuters, i dipendenti Tesla hanno affrontato turni molto lunghi ed in un ambiente in cui la pressione era molto alta per permettere all'azienda di raggiungere l'obiettivo di produzione del Model 3. Alcuni sarebbero stati obbligati a lavorare anche nel fine settimana.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it