Tesla mette sotto contratto 150 dipendenti Apple

di

Secondo un nuovo rapporto pubblicato da Bloomberg, Tesla avrebbe assunto di recente oltre centocinquanta ex dipendenti Apple, più di qualsiasi altra società. Nel rapporto si legge che gli ex impiegati della società californiana avrebbero immediatamente accettato l'incarico anche grazie all'amministratore delegato, che avrebbe una visione del mercato simile a quella di Steve Jobs.

Elon Musk, questo il nome del CEO, infatti, presterebbe molte attenzioni ai dettagli ed al design, tanto che è descritto come un leader “forte e visionario”. Ecco che quindi l'introduzione di un display da 17 pollici nelle ultime automobili potrebbe essere spiegato dal fatto che gli ex Apple hanno avuto un ruolo fondamentale nella progettazione delle vetture.
Tra i dipendenti di alto profilo che si sono aggregati a Tesla figura anche Doug Field, ex Vice President of Mac Hardware Engineering, che si occupa dell'ingegneristica delle nuove auto.
Le due parti, comunque, già in passato hanno avuto delle discussioni: sul web più volte si è discusso di un possibile acquisto da parte di Apple, ed a giudicare da diversi rumor ci sarebbero anche stati degli incontri tra dirigenti. 

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0