Tesla svela il pilota automatico per le proprie vetture

di

L'amministratore delegato di Tesla, Elon Musk, ha annunciato che a partire da oggi le versioni più recenti della linea Model S saranno includeranno un pilota automatico che, in determinate condizioni, prenderà il controllo delle vetture e le farà anche parcheggiare da solo.

Tuttavia, ciò non esclude completamente i conducenti, che avranno comunque il pieno controllo delle auto.
Le nuove funzioni sono progettate per le auto costuite dopo settembre 2014, e saranno inizialmente disponibili solo negli Stati Uniti, mentre i clienti asiatici ed europei dovranno aspettare ancora una settimana per poter mettere le mani sull'update che, chiaramente verrà rilasciato via OTA.
Musk ha però precisato che la funzionalità autopilota è in modalità beta, ecco perchè non è consigliato mettersi completamente nelle mani del sistema.
Bisogna essere particolarmente cauti, ed infatti in questa fase stiamo consigliando agli automobilisti di tenere comunque le mani sul volante qualora dovessero attivare il pilota automatico. Nel corso del tempo però, ci si potrà affidare completamente a questo sistema” ha detto Musk ai giornalisti che sono accorsi alla conferenza.
Coloro che l'hanno provato, affermano che in condizioni di navigazione particolari, si riceve un avviso audio e l'auto rallenta in automatico fino a fermarsi.
“Invitiamo però i conducenti ad essere responsabili. In futuro sarà anche possibile togliere le mani dal volante, ma è ancora presto. Autosteer è hands-on, quindi è necessario tenere le mani sul volante in qualsiasi momento” ha precisato più volte il CEO, il quale ha stimato che entro tre anni le automobili saranno in grado di guidare da sole permettendo agli utenti di fare altro, ma chiaramente questa regolamentazione richiederà anni.
L'intera flotta di Tesla si comporta come una rete. Quando una macchina impara qualcosa, viene inviato anche agli altri. E lo stesso vale anche per il pilota automatico. Ogni conducente quindi fungerà da allenatore per questo sistema”.

Quanto è interessante?
0