Testate inglesi: avvistato un branco di animali su Marte, ma è un probabile pesce d'aprile

di

La NASA avrebbe avvistato un branco di animali su Marte. La teoria si sta facendo largo online, arrivando ad essere pubblicata su testate importanti come il Daily Express e il Daily Star. Peccato si tratti probabilmente di un pesce d'aprile: vediamo perché.

Nelle ultime ore, si sta spargendo sul web la voce che vorrebbe il nascere di una nuova teoria cospirazionista, secondo la quale la NASA avrebbe avvistato un branco di animali circolare liberamente su Marte. Ebbene, se è arrivata anche a voi, non preoccupatevi: probabilmente si tratta di un pesce d'aprile ideato dalle stesse testate in cui è stata pubblicata la notizia.

Le informazioni riportate all'interno degli articoli fanno sorridere. Infatti, nei pezzi si legge una sorta di "intervista" al presunto autore della teoria cospirazionista, che avrebbe pubblicato sul proprio canale YouTube, denominato Disclosure Screen, un video in cui si nota il suddetto branco di animali vagare su Marte. Peccato che il contenuto in questione non mostri chiaramente il tutto, con l'unica presunta immagine di questi animali rappresentata da quella pubblicata "esclusivamente" dal Daily Star, salvo poi essere ripubblicata dal Daily Express.

Il nome dell'intervistato poi, tale Neal Evans, è guarda caso identico a quello del popolare artista jazz dei Soulive, trio di New York. Inoltre, il giorno di pubblicazione e la possibile portata della notizia (nemmeno condivisa sui social) non lasciano spazio a troppi dubbi: si tratta probabilmente di un pesce d'aprile. La parte divertente? Disclosure Screen esiste davvero e sembra credere sul serio alla sua teoria, ma potrebbe non chiamarsi in quel modo e le testate potrebbero aver "utilizzato" il tutto per realizzare degli articoli sarcastici sull'argomento, ironizzando sui complottisti. Basti vedere l'inizio del titolo del pezzo di Daily Express: "NASA SHOCK".

Quanto è interessante?
8
Testate inglesi: avvistato un branco di animali su Marte, ma è un probabile pesce d'aprile