Tetris: studi scientifici dimostrano che da dipendenza

di

Alcuni studi confermano che quando si gioca a Tetris qualcosa scatta nella mente dell'utente scatenando un desiderio continuo di sfida. Secondo una ricerca il fornire continuamente un nuovo pezzo da inserire nello schermo è direttamente collegato all'appagamento che si prova quando si inserisce il pezzo nel punto giusto. In psicologia è correlato all'effetto Zeigarnick che si riferisce all'abilità del cervello di ricordare alcuni compiti incompleti e la brama di portarli a compimento. Se si unisce a questo un'ottima musichetta di sottofondo il successo è garantito.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0