TikTok smentisce i rapporti: nessun attacco hacker o accesso ai sistemi interni

TikTok smentisce i rapporti: nessun attacco hacker o accesso ai sistemi interni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Arriva la smentita in merito alla grave falla di sicurezza scoperta su TikTok da un gruppo di ricercatori e ripresa dai principali giornali del settore qualche giorno fa. In una risposta diffusa a Bleeping Computer, il social network cinese ha allontanato l’ipotesi.

TikTok infatti afferma che il suo team “non ha trovato prove di alcuna violazione di sicurezza”.

Maureen Shanahan, portavoce di TikTok, in un commento diffuso a The Verge ha osservato che “possiamo confermare che i campioni di dati in questione sono tutti accessibili pubblicamente e non sono dovuti ad alcuna compromissione dei sistemi, delle reti o dei database di TikTok. Non crediamo che gli utenti debbano intraprendere alcuna azione proattiva e rimaniamo impegnati per proteggere la sicurezza della nostra comunità globale”.

Bleeping Computer qualche giorno fa aveva pubblicato un rapporto in cui si leggeva che alcuni hacker hanno condiviso delle immagini del presunto database di TikTok in un forum di hacking, affermando di aver messo le mani su un server utilizzato dalla piattaforma e che conterrebbe al suo interno oltre 2 miliardi di record e 790GB di dati utente.

Troy Hung, direttore regionale di Microsoft e creatore del tool Have I Been Pwned, ha definito i dati degli hacker “inconcludenti” ed ha ipotizzato che potrebbe trattarsi di informazioni non estratte tramite violazioni. Gli hacker del gruppo noto come “AgainstTheWest” però sostengono di aver ottenuto anche dati dell’app WeChat.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2