TikTok, ecco la strategia perfetta per evitare il ban negli Stati Uniti

TikTok, ecco la strategia perfetta per evitare il ban negli Stati Uniti
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Gli USA sono sempre più vicini al ban di TikTok, ritenuta un’applicazione usata come “strumento di sorveglianza e propaganda”. I proprietari del social cinese però avrebbero trovato un escamotage per evitare il ban: ByteDance infatti starebbe cercando acquirenti negli Stati Uniti per far diventare TikTok una compagnia americana.

Secondo quanto riportato da ITHome, alcuni investitori americani già associati a ByteDance starebbero discutendo con gli amministratori dell’azienda cinese per l’acquisizione di una quota di maggioranza di TikTok. La trattativa però sarebbe ancora nel pieno della fase preliminare e ByteDance starebbe considerando anche altre soluzioni. In ogni caso, così facendo si eviterebbe il ban dell’applicazione dal mercato statunitense, rendendo di fatto TikTok una compagnia americana indipendente.

Il consigliere economico della Casa Bianca Larry Kudlow ha inoltre affermato che il distacco di TikTok sarebbe un’ottima soluzione al problema e sicuramente consentirebbe all’applicazione di rimanere attiva negli Stati Uniti. Se le trattative dovessero invece fallire, allora con ogni probabilità l’app verrà bannata e inserita nella lista nera assieme a Huawei.

Ma gli USA non sono gli unici che ritengono necessario il ban delle applicazioni cinesi: l’India ha già provveduto a togliere dal suo mercato non solo TikTok ma anche WeChat e altre 59 app, mentre in Australia sono state avviate delle indagini ufficiali. Anche Anonymous ha dichiarato guerra a TikTok, definendo l'app uno "strumento per lo spionaggio di massa".

FONTE: Gizchina
Quanto è interessante?
2