TIM annuncia il nuovo piano industriale tra FTTH, FTTC, digital divide e 5G: i dettagli

TIM annuncia il nuovo piano industriale tra FTTH, FTTC, digital divide e 5G: i dettagli
di

TIM ha annunciato oggi il piano industriale 2021-23, nel corso del quale ha fatto il punto sugli obiettivi che intende raggiungere nei prossimi mesi ed anni. L'operatore telefonico ha ovviamente discusso anche della situazione relativa alla copertura in fibra ottica e del digital divide.

Proprio a riguardo, TIM ha spiegato che dopo aver chiuso il digital divide in Puglia, le prossime regioni a raggiungere tale obiettivo saranno il Friuli Venezia Giulia, entro il primo trimestre del 2021, e la Lombardia. In tali territori TIM porterà la connessione a banda ultralarga nelle case di tutti i cittadini e dove non'è possibile arrivare con l'FTTH o FTTC, si affiderà alla tecnologia FWA.

Ma non è tutto, perchè TIM intende comunque continuare a puntare sulla rete di nuova generazione 5G. A riguardo i piani sono più a lungo termine ed infatti i dirigenti hanno evidenziato come lo sviluppo richiederà ancora un pò, ecco perchè l'obiettivo più realistico per coprire tutto il territorio nazionale con il 5G è fissato al 2025 o per lo meno entro tale anno.

Per quanto riguarda FiberCop, TIM ha annunciato che entro il 2025 la rete FTTH raggiungerà il 76% delle unità immobiliari di aree grigie e nere, mentre se si tiene conto di tutto il territorio nazionale la percentuale scende al 56%. Per l'FTTC, invece, entro il 2023 sarà a disposizione del 93% delle famiglie che posseggono una linea telefonica attiva.

Quanto è interessante?
3