TIM conferma: avvio spegnimento 3G a partire da luglio 2022, c'è diritto di recesso

TIM conferma: avvio spegnimento 3G a partire da luglio 2022, c'è diritto di recesso
di

Dopo l’annuncio del rinvio dello spegnimento del 3G TIM da parte dell’AGCOM, anche lo stesso operatore telefonico italiano dà la conferma ufficiale del nuovo periodo di switch off “entro luglio 2022”. Questo provvedimento, come già chiarito, servirà per focalizzare le risorse sul mantenimento del 4G e l’espansione del 5G.

Ancora questa volta sono i colleghi di MondoMobileWeb a segnalare al pubblico questa ultima conferma dello switch off del 3G durante l’estate ormai vicina. Ieri, 10 maggio 2022, è stato il secondo brand Kena a confermare tali tempistiche; oggi, invece, è proprio TIM ad aggiornare l’informativa disponibile sul suo sito Web pubblicando una nuova comunicazione dedicata da cui sappiamo, appunto, che l’avvio della dismissione avverrà “entro il mese di luglio 2022”.

Sia nel caso di TIM che in quello di Kena, sarà possibile quindi recedere dal contratto a cui si è legati senza costi aggiuntivi, cosicché i clienti possano cambiare operatore nel caso in cui siano impossibilitati ad accedere a reti più performanti rispetto a quella di terza generazione. Ricordiamo, del resto, che con la sua disattivazione i clienti in possesso di un dispositivo mobile solo-3G si affideranno al 2G per le chiamate e riscontreranno rallentamenti importanti nella navigazione Internet da telefono.

Il diritto di recesso potrà dunque essere esercitato entro 60 giorni dalla ricezione di un SMS informativo relativo allo spegnimento del 3G.

Ricordiamo, in conclusione, che dal 30 maggio ci sarà una nuova rimodulazione TIM.

Quanto è interessante?
1