Tim Cook: "Apple non diventerà un operatore di telefonia mobile"

di

L'amministratore delegato di Apple, Tim Cook, parlando con i giornalisti, ha affermato che la sua società non diventerà un operatore di telefonia mobile, e condivide il sogno del suo predecessore Steve Jobs, il quale avrebbe voluto un WiFi pubblico in tutto il mondo.

Parlando in occasione dell'inizio di una fiera ad Amsterdam, il CEO ha rivelato che Apple non entrerà in competizione con gli operatori telefonici mondiali dal momento che non ha le competenze adatte per farlo: “la nostra esperienza non si estende alle reti. Abbiamo lavorato con AT&T negli Stati Uniti, O2 nel Regni Unito, ma anche con T-Mobile ed Orange, ed abbiamo ampliato le nostre conoscenze. Ma in generale, le cose che amiamo fare sono cose che possiamo fare a livello globale. Non abbiamo le capacità adatte per diventare un operatore di rete. Cercheremo di espandere l'utilizzo delle e-SIM, ma in generale, mi piace come si comportano gli operatori” ha affermato Cook.
Le indiscrezioni che volevano Apple al lavoro su una propria offerta di telefonia mobile erano emerse lo scorso anno, quando in occasione del lancio di iPad Air 2, alcuni avevano intravisto nelle impostazioni alcuni riferimenti che portavano a tale eventualità. Le dichiarazioni di Cook però l'hanno categoricamente allontanata dal momento che, come affermato, si tratta di un progetto troppo difficile da realizzare.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0