Tim Cook ha guardato l'intera stagione di Ted Lasso su Vision Pro: "lo uso tutti i giorni"

di

Come sempre dopo i keynote, i dirigenti Apple stanno rilasciando interviste per sponsorizzare i nuovi prodotti. L’amministratore delegato Tim Cook ha anche discusso dell’Apple Vision Pro presentato alla WWDC, fornendo qualche interessante dettaglio sullo sviluppo in vista del lancio previsto per il prossimo anno.

Nel corso della chiacchierata, Cook ha spiegato che sviluppare Apple Vision Pro è stato più complesso che realizzare un dispositivo come iPhone a causa di alcuni ostacoli nelle fasi di sviluppo e produzione. È il caso dei due pannelli microLED 4K presenti nel Vision Pro che sono forniti esclusivamente da Sony che, come precedente annunciato, è in grado di assemblarne massimo 900mila unità all’anno.

Il CEO ovviamente non si è sbottonato molto su come procedano i test, ma ha rivelato parlando con John Dickerson di CBS Sunday Morning che utilizza il visore quotidianamente ed ha accesso a molte funzionalità che molti non hanno, senza svelare molto però. Interessante però il fatto che Cook abbia menzionato di aver guardato un’intera stagione di Ted Lasso sul Vision Pro, il che suggerisce come si presti anche utilizzi multimediali di questo tipo.

Apple punta molto sul Vision Pro e lo stesso Cook, all’inizio del keynote dedicato ai nuovi iPhone 15 ha menzionato il visore, in arrivo nei negozi nel 2024.