Tim Cook: i Chromebook non potranno mai impensierire l'iPad Pro

di

L'amministratore delegato di Apple, parlando con BuzzFeed, ha espresso le proprie perplessità riguardo i Chromebooks, ma ha anche parlato dell'iPad.

Il CEO non ha citato esplicitamente i computer di Google, ma ha affermato che i PC a basso costo stanno avendo successo solo perchè sono l'opzione più economica per gli studenti. Cook però li ha etichettate come “macchine di prova”, ed ha detto che Apple mira ad aumentare il proprio impegno nel campo dell'istruzione. “Siamo interessati ad aiutare gli studenti ad imparare ed a migliorare l'insegnamento da parte dei professori. Creiamo prodotti che sono soluzioni complete per le persone. Che permettono ai bambini di imparare in maniera diversa” afferma il dirigente.
Nonostante queste dichiarazioni, però, negli ultimi mesi le vendite dei Chromebook hanno fatto registrare un aumento, mentre il settore dei tablet è in forte decremento anche a causa della saturazione raggiunta dal mercato.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0