Tim Cook: "la realtà aumentata è più importante di quella virtuale"

di

Tim Cook, come altri dirigenti di Apple, sta tenendo un press tour per promuovere i nuovi prodotti presentati dalla società di Cupertino la scorsa settimana. Il massimo dirigente della Mela è stato ospite di Good Morning America a New York, ed ha parlato di molti aspetti importanti riguardo il futuro della società da lui diretta.

Riguardo la realtà virtuale, Cook ha affermato che la realtà aumentata è più importante tra le due: “c’è la realtà virtuale e non c’è la realtà aumentata. Entrambi sono incredibilmente interessanti, ma la mia opinione è che la realtà aumentata è più importante, probabilmente di gran lunga, perchè dà la possibilità a tutti di sedersi ed essere presenti. Mentre l’altra è accessibile solo da un numero limitato di persone”.
Interrogato sulla mancanza del jack per le cuffie nell’iPhone 7, Cook afferma che “il wireless è il futuro. Quando si decide su ciò che è il futuro, si vuole raggiungere quel determinato obiettivo il più presto possibile. Perché è così importante per il consumatore? Beh, il jack occupa un sacco di spazio all’interno del telefono, e recuperando quello spazio possiamo offrire molte più cose al consumatore. Siamo in grado di fornire una batteria più grandi. Inoltre, gli altoparlanti stereo che ho citato prima, si attivano proprio perchè non c’è più quel jack”.
Sulle preoccupazioni avanzate da alcuni utenti riguardo la resistenza delle AirPods, Cook afferma che il case di ricarica è il luogo ideale per tenerli ed ha affermato che durante il suo utilizzo non gli sono mai cadute: “quando si inseriscono nel case di ricarica, vengono risucchiate quasi magneticamente. E’ un ottimo posto non solo per ricaricarle, ma anche per tenerle. Le ho indossate per un pò, e non mi sono mai cadute proprio perchè non hanno fili che applicano del peso su di esse. Le ho utilizzate sul tapis roulant, a passeggio, e durante la giornata”.

FONTE: MacRumors
Quanto è interessante?
0