Tim Cook si scaglia contro i leak in una mail... Che viene leakata alla stampa!

Tim Cook si scaglia contro i leak in una mail... Che viene leakata alla stampa!
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Apple adotta una linea dura contro i leak da anni ormai, anche se con scarso successo. Lo scorso maggio, un ex-dirigente Apple è stato citato in giudizio dal colosso di Cupertino perché avrebbe riportato alcune indiscrezioni alla stampa americana, dimostrando quanto l'azienda fondata da Steve Jobs tenga alla segretezza dei suoi prodotti.

Nonostante ciò, le indiscrezioni trapelate online negli ultimi mesi sono state numerose, soprattutto in relazione al keynote del 14 settembre e ai dispositivi annunciati durante la conferenza, come iPhone 13 e i nuovi iPad. Di recente, persino Tim Cook si è esposto contro i leak con una mail inviata ai dipendenti dopo che il contenuto di una riunione aperta a tutto lo staff dell'azienda era stato rivelato al portale americano The Verge.

Purtroppo per il CEO di Apple, il contenuto della mail è stato fatto trapelare online dalla stessa fonte che aveva svelato i contenuti della riunione a The Verge, e che per questo ora sembra essere ricercata all'interno dell'azienda, al pari di quanto fatto lo scorso luglio con il leaker cinese dei prodotti Apple.

Nella mail, Tim Cook dice di condividere la frustrazione dello staff di Apple per i leak: "So che molti di voi sono incredibilmente frustrati dal vedere i contenuti dei nostri meeting riportati dalla stampa. Questi leak arrivano dopo una conferenza di lancio di alcuni prodotti i cui dettagli erano in larga parte noti ai giornali. Voglio che sappiate che condivido questa frustrazione. [...] Non tolleriamo che delle informazioni riservate vengano pubblicati, sia che si tratti di dettagli sui nostri prodotti sia che si parli di contenuti delle nostre riunioni. Voglio anche che sappiate che le persone che fanno trapelare queste informazioni non possono fare parte di questa azienda".

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
6