TIM, via libera dal Governo alla cessione della rete a Kkr

TIM, via libera dal Governo alla cessione della rete a Kkr
di

Dopo l’approvazione del consiglio d’amministrazione alla vendita della netco di TIM a KKR, è arrivato il via libera anche dal Governo. A comunicarlo è stata la stessa società con un comunicato in cui spiega di aver ricevuto l’ok dal Governo alla vendita di Netco a Kkr.

Il Consiglio dei Ministri infatti ha esercitato i propri poteri speciali di golden power in termini di prescrizioni ed ha aperto le porte “alla vendita della rete Tim al fondo infrastrutturale statunitense Kkr rappresenta un ulteriore e fondamentale step nell’operazione di acquisizione di NetCo (società che detiene sostanzialmente tutte le infrastrutture di rete fissa di TIM), a tutela dell`interesse nazionale e a garanzia del controllo statale sugli asset strategici della rete primaria di telecomunicazione".

Il Governo evidenzia comunque che avrà un ruolo nella definizione delle scelte stretegiche, e verranno “assicurati tutti i presidi essenziali e garantita la supervisione allo Stato di tutti gli aspetti inerenti la sicurezza, la difesa e la strategicità della rete e dei relativi asset”. Il Consiglio dei Ministri, inoltre, prosegue affermando che "recepisce nelle prescrizioni gli impegni che le parti hanno assunto a cominciare dalla creazione dell'organizzazione di sicurezza, dalla nomina del preposto di cittadinanza italiana, dalla competenza esclusiva su tutte le questioni incidenti sugli asset strategici, dal mantenimento in Italia delle attività di ricerca e manutenzione, e dal monitoraggio".

Per il Governo questa decisione va a delineare un quadro “certo di supervisione strategica affidata allo stato”, e rappresenta un passo in avanti importante alla definizione complessiva dell’operazione secondo le tempistiche annunciate.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi