TIM: ora è possibile richiedere il rimborso per la fatturazione a 28 giorni

TIM: ora è possibile richiedere il rimborso per la fatturazione a 28 giorni
di

Come avevamo preannunciato qualche giorno fa, a partire dalla giornata di ieri 1 Novembre, TIM dà ai propri utenti la possibilità di richiedere attraverso l'area riservata MyTim il rimborso per i giorni extra erosi con la fatturazione a 28 giorni.

La richiesta può essere presentata se si è scelto di rinunciare alle soluzioni compensative proposte qualche mese fa dall'operatore telefonico, ed è accessibile anche tramite chiamata al 187.

In alternativa, come dicevamo poco sopra, è possibile seguire una semplice procedura che vi permetterà di inviare rapidamente ed istantaneamente la richiesta.

Basta infatti collegarsi all'area MyTIM, cliccare sul pulsante "chiedi informazioni", selezionare "28 - giorni Richiedi rimborso in fattura TIM" e nell'apposito campo indicare il proprio numero di telefono e la nota "richiedo il rimborso da accreditare direttamente in fattura per la fatturazione 28 giorni, come previsto dalla delibera AGCOM 269/18/CONS".

Al momento non sono arrivate informazioni in merito alle tempistiche, ma TIM provvederà a stornare dal totale della fattura i giorni extra che sono stati pagati tra il 23 Giugno 2017 ed il 31 Marzo 2018, ovvero la data in cui è stato ripristinato il sistema di fatturazione "classico".

E' consigliabile anche indicare un numero di telefono cellulare in caso di dubbi da parte di un consulente commerciale.

Quanto è interessante?
6