Su Titano potrebbero formarsi dei diavoli di polvere

Su Titano potrebbero formarsi dei diavoli di polvere
di

Un nuovo studio mostra che l'atmosfera e i venti di Titano potrebbero produrre diavoli di polvere simili a quelli della Terra. Titano ha un'atmosfera più densa di quella terrestre e ruota molto più velocemente della superficie.

Cos'è un diavolo di polvere? Si tratta di un turbine di breve durata carico di polvere. La sua formazione sembra essere causata da un eccessivo surriscaldamento della superficie di un suolo secco e caldo che, in presenza di una leggera depressione sovrastante, genera un mulinello di aria che può crescere sia in dimensioni che in potenza.

Le condizioni di Titano potrebbero creare diavoli di polvere e, se lo fanno, svolgono un ruolo molto importante nel trasporto e nella creazione della polvere. Quando Cassini visitò Saturno e le sue lune, scoprì che il 30% di Titano era coperto di dune; non sono dune di sabbia, ma di idrocarburi. La polvere che i diavoli trasportano, quindi, è probabilmente di idrocarburi.

Finora, eventi del genere non sono stati osservati su Titano. Tuttavia, gli autori del nuovo studio hanno dimostrato che sul satellite di Saturno sono possibili eventi del genere. Lo hanno ipotizzato prendendo in considerazione i dati dalla visita della sonda Cassini e applicandovi modelli meteorologici.

Questi eventi potrebbero essere molto importanti per il mondo: "i venti sulla superficie di Titano sono generalmente molto deboli. A meno che non ci sia una grande tempesta, probabilmente non c'è molto vento, quindi i diavoli della polvere potrebbero essere uno dei principali meccanismi di trasporto della polvere su Titano, se esistono", afferma Brian Jackson, scienziato planetario a guida dello studio.

Qui sulla Terra, i diavoli della polvere sono inumiditi dall'umidità, che raffredda la superficie. Sul satellite di Saturno piove metano, ma molto probabilmente ogni 10 anni terrestri. Non è chiaro, quindi, se ci sia abbastanza umidità. Per conoscere la risposta definitiva dovremmo attendere la missione Dragonfly della NASA, che dovrebbe iniziare intorno al 2026.

Quanto è interessante?
5