Torna FaceApp, l'app che fa invecchiare il viso: spopolano su Instagram i selfie

Torna FaceApp, l'app che fa invecchiare il viso: spopolano su Instagram i selfie
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo il boom del 2017, nelle ultime ore è tornata in auge l'applicazione per i selfie che consente di invecchiare il viso. I frequentatori di social network come Instagram e Facebook sicuramente si saranno imbattuti in autoscatti degli amici, in versione invecchiata. Il tutto è frutto della "FaceApp Challenge".

Per partecipare basta scaricare l'applicazione FaceApp, disponibile gratuitamente da iOS ed Android e che include una serie di filtri a pagamento.

Quello per invecchiare il viso però è gratuito e fa parte del "bundle" predefinito. L'app si basa su un sistema d'intelligenza artificiale che grazie ad alcuni miglioramenti apportati di recente è in grado di applicare i filtri in maniera ultrarealistica, rendendoli praticamente irriconoscibili anche agli occhi dei più esperti.

Aprendo FaceApp, e scattandosi un selfie, sarà possibile andare avanti o indietro col tempo per vedere la versione futura di se stessi, con tanto di capelli brizzolati, occhiali modificati e barba bianca.

La diffusione dell'applicazione è anche aumentata grazie all'utilizzo che ne hanno fatto le celebrità. L'ultimo a partecipare alla challenge è stato il cantante Lee Ryan, che sul proprio account ufficiale Instagram ha pubblicato un'immagine modificata di se stesso, ma nel 2017 a diventare virali furono i selfie dei giocatori dell'Inter.

E voi, avete partecipato alla sfida?

Quanto è interessante?
2