Torneo di scacchi finisce male: il Robot rompe il dito ad un bambino, il video

INFORMAZIONI SCHEDA
di

La stampa locale russa sta dando ampio spazio alla vicenda che ha visto protagonista un robot durante una partita a scacchi. A quanto pare il robot ha rotto un dito ad un bambino di sette anni durante un torneo.

L’incidente è accaduto durante il Moscow Chess Open, dove il robot è stato messo in campo per giocare contro i concorrenti. Come si può vedere nel filmato disponibile in apertura, la macchina si è bloccata ed ha intrappolato il braccio del bambino, rompendogli un dito.

Il presidente della Fondazione Scacchistica ci Mosca, Sergey Lazarev, in un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa russa TASS ha affermato che “il robot ha rotto il dito del bambino, ed ovviamente questo non è positivo. Il robot è stato noleggiato da noi, è stato testato in molti luoghi, per molto tempo, con specialisti. A quanto pare, gli operatori lo hanno trascurato. Il bambino ha fatto una mossa, dopodiché dobbiamo dare il tempo al robot di rispondere, ma il ragazzo si è affrettato, il robot lo ha afferrato”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il vicepresidente della Federazione Russa di Scacchi, Sergey Smagin, il quale ha spiegato che “ci sono alcune regole di sicurezza e il bambino, a quanto pare, le ha violate. Quando ha fatto la sua mossa, non si è reso conto che doveva prima aspettare”.

Il bambino fortunatamente sta bene ed il giorno successivo ha giocato regolarmente. “Il bambino ha giocato il giorno successivo, ha terminato il torneo in un cast e i volontari hanno aiutato a registrare le mosse”, ha detto Lazarev alla TASS . “Gli operatori dei robot, a quanto pare, dovranno pensare a rafforzare la protezione in modo che questa situazione non si ripeta”.

Sempre a proposito di robotica, qualche giorno fa abbiamo riportato su queste pagine la notizia relativa al cane robot che impara a camminare in un’ora.