La tossina "killer di batteri": un aiuto contro l'antibiotico-resistenza

La tossina 'killer di batteri': un aiuto contro l'antibiotico-resistenza
INFORMAZIONI SCHEDA
di

I ricercatori John Whitney e Nathan Bullen, della McMaster University, hanno scoperto una tossina finora sconosciuta capace di eliminare i batteri in un modo del tutto nuovo, e che potrebbe aprire la strada ad una nuova generazione di antibiotici. Sarà un'arma efficace contro l'antibiotico-resistenza?

Lo studio, condotto presso il Michael G. DeGroote Institute for Infectious Disease Research, ha dimostrato che l'agente patogeno Pseudomonas aeruginosa, noto per causare infezioni nosocomiali come la polmonite, secerne una tossina che si è evoluta per uccidere altre specie di batteri.

Whitney, che oltre ad aver condotto la ricerca è anche professore associato per il Dipartimento di Biochimica e Scienze Biomediche, ha affermato: "Questa scoperta è molto significativa, poiché mostra che la tossina prende di mira le molecole di RNA essenziali di altri batteri, rendendole effettivamente non funzionali. Un meccanismo mai visto in precedenza".

Il dott. Nathan Bullen, dello stesso Dipartimento del prof. Whitney e collaboratore dello studio, ha così spiegato: "Come gli esseri umani, anche i batteri richiedono un RNA correttamente funzionante per vivere. La tossina provoca quindi un vero e proprio assalto totale alla cellula. Entra nel suo obiettivo, dirotta una molecola essenziale necessaria per la vita ed in seguito la usa per interromperne i normali processi".

La ricerca, durata quasi tre anni e recentemente pubblicata su Molecular Cell, è stata conclusa da Bullen dopo una rigorosa sperimentazione effettuata sui comuni bersagli delle tossine, quali proteine ​​​​e molecole di DNA, prima di testarla contro l'RNA.

Questi nuovi risultati offrono un grande potenziale per i futuri sviluppi della ricerca, che potrebbero portare a nuove armi per combattere sia i batteri che causano infezioni che la sempre più temibile antibiotico-resistenza.

Recentemente, proprio per riuscire a contrastare l'insorgenza dei cosiddetti "super-batteri", è stato sviluppato un particolare farmaco capace di combattere 300 patogeni. Nella speranza di trovare sempre più alleati in questa perenne lotta tra batteri ed antibiotici.

FONTE: Cell
Quanto è interessante?
2
La tossina 'killer di batteri': un aiuto contro l'antibiotico-resistenza