Trapelano le prime indiscrezioni su Android M

di

Con l'annuncio del keynote previsto per il prossimo 28 Maggio, iniziano a trapelare le prime informazioni sulla prossima iterazione del sistema operativo mobile di Google.

Poco prima dell'ufficializzazione del programma dell'I/O, infatti, sul sito dell'evento alcuni utenti avevano scovato la dicitura “Android M” tra le sessioni dedicate agli sviluppatori, il che ha dato un primo indizio sul nome che avrà l'OS. Tutti coloro che hanno seguito la conferenza lo scorso anno, ricorderanno che il primo nome affibbiato da Google alla quinta versione di Android fu “Android L”, salvo poi annunciare successivamente che la L stava per Lollipop, ed è probabile che lo stesso accada anche quest'anno con la M.
Purtroppo le descrizioni delle sessioni non offrono molti dettagli su cosa bisognerà aspettarsi, ma alcuni indizi portano ad un Android indirizzato maggiormente al mercato business. Google, infatti, sta portando Android ovunque e dopo gli smartphone, i tablet, le auto e le televisioni potrebbe toccare ai luoghi di lavoro ed alle imprese, ecco perchè gli sviluppatori avranno bisogno di essere istruiti a riguardo.
Si parla anche di un miglioramento per le notifiche ed un potenziamento ai comandi vocali, che invece dovrebbero essere le killer features per gli utenti. Questo nuovo approccio alle notifiche sarà possibile grazie ad una società che sta perfenzionando per renderle più intelligenti.
Un'altra sessione invece è denominata “Voice Access” e suggerisce di una funzione presente in Android M che consentirà agli utenti di controllare tutte le funzionalità delle varie app semplicemente con la voce. 

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
0