Trapiantato cuore di maiale in essere umano con successo: è stata fatta la storia!

Trapiantato cuore di maiale in essere umano con successo: è stata fatta la storia!
di

L’innovazione nella medicina è fatta di grandi traguardi sorprendenti, raggiunti nei momenti più inaspettati con la complicità di pazienti avventurosi. Dopo il primo trapianto di un rene di maiale in un essere umano, in un ospedale del Maryland è avvenuto il primo trapianto di un cuore di maiale in un essere umano!

Chiariamo subito che questo importante traguardo non consentirà agli esperti di definire come “sempre valida” questa soluzione, anzi si è trattato di un vero e proprio tentativo disperato di salvare la vita al paziente. Il 57enne David Bennett, infatti, non era idoneo per alcun trapianto di cuore umano e sarebbe morto se non fosse stato per questo esperimento. Alla University of Maryland School of Medicine egli ha dichiarato che si trattava di “morire o fare questo trapianto”, un vero azzardo ma anche l’ultima scelta a lui disponibile.

I precedenti xenotrapianti di questo genere sono falliti, sfortunatamente: nel 1984 un neonato visse solo 21 giorni con un cuore di un babbuino. Come avrete notato, tuttavia, si tratta di quasi 40 anni fa, un animale diverso e un paziente molto più piccolo e debole. La scelta del maiale al posto del babbuino è stata cruciale e va considerata anche la modifica genetica applicata dagli scienziati per rimuovere uno zucchero responsabile di potenziali rigetti d’organo.

Dopodiché, il trapianto è avvenuto e Bennett ne è uscito “vincitore” da questo azzardo. Si tratta a tutti gli effetti del primo trapianto di un cuore di maiale in un essere umano nella storia, un passo in avanti sensazionale per la medicina. Del resto, negli Stati Uniti – e non solo - c’è una enorme carenza di organi umani donati per il trapianto e la ricerca di soluzioni come questa è essenziale per capire quanto ci si potrà spingere al fine di aiutare tutti coloro che ne necessitano il prima possibile. Bennett stesso si è trovato in questa situazione e, sebbene sia al corrente del suo speciale status “nell’ignoto” a causa della sperimentazione stessa, sa anche di essere ormai parte della storia della medicina ed è pronto ad accettare qualsiasi esito finale.

Altro grande traguardo importante fu il primo intervento chirurgico avvenuto a distanza con il 5G.

Quanto è interessante?
2