Altro che Triangolo delle Bermuda, è il passaggio di Drake il punto più pericoloso

Altro che Triangolo delle Bermuda, è il passaggio di Drake il punto più pericoloso
di

Tra le sfide che il mare riserva ai navigatori, il Passaggio di Drake si staglia come uno dei più imponenti test di coraggio e resistenza. Situato tra la punta meridionale dell'America del Sud e le Isole Shetland del Sud dell'Antartide, questo corridoio marino è teatro di correnti impetuose, acque gelide, venti furiosi e onde enormi.

Proprio per questo motivo nel tempo si è guadagnato la fama di uno dei passaggi più pericolosi al mondo. Larghe 800 chilometri e lunghe mille, le acque del passaggio di Drake rappresentano la distanza più breve tra il continente antartico e il resto del mondo, ostacolo naturale che ha tenuto l'umanità lontana dall'Antartide fino al XIX secolo.

Battezzato in onore di Sir Francis Drake, l'esploratore inglese che circumnavigò il globo, il passaggio fu in realtà navigato per la prima volta da Willem Schouten, al comando di una spedizione olandese, nel 1616. Le correnti oceaniche, tra le più forti del pianeta, e i venti che spirano indisturbati per migliaia di chilometri, si combinano per creare tempeste spaventose e onde che possono raggiungere i 25 metri di altezza, sfidando i marinai con condizioni estreme (ecco l'onda anomala più grande di sempre).

Nonostante ciò, il Passaggio di Drake continua ad attrarre avventurieri e esploratori: nel Natale del 2019, un intrepido equipaggio di sei persone ha compiuto la prima traversata in barca a remi, un'impresa di 13 giorni contro gli elementi che ha messo alla prova la loro resistenza fisica e mentale. Oggi, grazie a navi moderne e attrezzate, attraversarlo è diventato più sicuro, ma rimane una prova di coraggio, un prezzo da pagare per ammirare la pace e la serenità dell'Antartide.

Altro che Triangolo delle Bermuda.

FONTE: iflscience

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi