Triangolo Estivo e Fenditura del Cigno: le bellezze del cielo di agosto

Triangolo Estivo e Fenditura del Cigno: le bellezze del cielo di agosto
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Durante tutto il periodo estivo, e soprattutto nel mese di agosto, possiamo assistere a spettacolari e affascinanti avvenimenti stellari che - sebbene si ripetano con cadenza regolare quasi ogni anno - lasciano puntualmente migliaia di persone con il naso all’insù nella speranza di scorgere sempre qualcosa di nuovo.

Uno degli asterismi più facili da individuare in questo periodo è il “Triangolo Estivo”: una particolare formazione a triangolo isoscele che unisce tre delle stelle più luminose del nostro emisfero boreale. Altair, della costellazione dell’Aquila (i fan di Assassin’s Creed di certo ne saranno già a conoscenza); Vega, della costellazione della Lira (resa un po’ più famosa anche grazie al film Contact) e infine Deneb della costellazione del Cigno. Sebbene non ci siano fatti della cultura pop correlati a Deneb essa è la più interessante di tutte, in quanto si ritiene sia una delle stelle più luminose della nostra intera galassia, e probabilmente la più luminosa nelle vicinanze del Sole.

I dubbi sulle sue caratteristiche fisiche derivano da una serie di difficoltà che hanno impedito una precisa misurazione della sua distanza dal Sistema solare. I dati più accreditati per ora sono due: i primi valori – risalenti al 1997 – ottenuti dal satellite Hipparcos– la pongono a 3230 anni luce circa mentre uno studio più recente, eseguito nel 2008 sull’analisi spettroscopica dell’atmosfera di Deneb, la “avvicina” intorno ai 2615 AL. A seconda di quanto possa essere lontana dalla nostra stella la sua Magnitudine Assoluta potrebbe variare, quindi non si è ancora sicuri se premiarla o meno con il giusto record.

Il Triangolo Estivo è piuttosto facile da osservare: la forma e le stelle luminose lo rendono un facile bersaglio anche per i più negati. Basterà guardare in queste sere – con possibilità di farlo fino a fine dicembre – in direzione Est e seguire il suo percorso nella volta celeste verso Sud-Sudovest. Sarà quasi sempre molto alto in cielo, quindi non c’è da preoccuparsi di qualche ostacolo naturale o artificiale (grattacieli esclusi). L’asterismo è utile anche per osservare la famosa “Fenditura del Cigno” ovvero quella sorta di nebulosità scura e opaca che taglia il cuore della nostra Via Lattea. Vi basterà allontanarvi dal cielo cittadino e dall’inquinamento luminoso, preferendo un luogo sopraelevato, per poterne scorgere i primi dettagli.

Quanto è interessante?
5
Triangolo Estivo e Fenditura del Cigno: le bellezze del cielo di agosto