Trovata in Germania la "Signora di Bietikow", una nuova donna di Neanderthal

Trovata in Germania la 'Signora di Bietikow', una nuova donna di Neanderthal
di

Bietikow si trova a Branderburgo, in Germania. Durante degli scavi per montare delle turbine eoliche, gli addetti ai lavori hanno subito segnalato la presenza di ossa umane. Gli esperti, recatesi sul luogo, hanno condotto degli studi e, con grande sorpresa, hanno scoperto che si tratta del corpo di una donna vissuta più di 5000 anni fa.

Come la mummia del Similaun, anche detta Ötzi, trovata da dei turisti nelle Alpi Venoste nel 1991, gli archeologi hanno voluto indicare questa "nuova" donna del Neolitico come: la "Signora di Bietikow".

Gli esperti hanno subito comparato questi due esemplari dei Neanderthal, per via del loro ritrovamento in un'area geografica abbastanza vicina e per il fatto che vissero nella stessa epoca preistorica. Ciò che, però, è saltato subito all'occhio sono state le migliori condizioni con cui era stato trovata la mummia del Similaun nel '91.

Quando Ötzi venne trovata, il suo corpo era ben preservato, quasi come quello di una mummia egizia. Addirittura gli studiosi che analizzarono i suoi resti trovarono tracce di cibo tra i suoi denti e un piercing all'orecchio. Philipp Roskoschinski, uno dei due archeologi che per primi hanno scovato i resti nel comune di Branderburgo, ha dichiarato: "La scoperta di Ötzi è stata sicuramente più spettacolare per come il suo corpo è stato preservato dall'ambiente circostante". Al contrario, della "Signora di Bietikow" sono stati trovati solo dei frammenti ossei e di vestiti.

Nonostante queste condizioni siano state un ostacolo per gli studiosi, questi hanno comunque ottenuto dei dati interessanti. Per esempio, osservando la struttura delle arcate dentali e dei denti stessi, sono arrivati alla conclusione che la dieta della donna fosse ricca di fibre, o in generale di cereali molto duri da masticare.

Questo dettaglio va a confermare il mutamento della dieta degli uomini di Neanderthal nell'Europa preistorica e di un conseguente peggioramento delle loro condizioni di saluti. La carne venne sostituita in molte tribù con cereali, facili da conservare e, secondo l'antropologa Bettina Jungklaus, usata anche come strumento di scambio, o "pagamento".

Ovviamente i dati riguardo la sua dieta non possono dire tanto riguardo la sua morte o la sua salute. Si sa, grazie al metodo del carbonio-14, che la donna morì tra i 30 e 45 anni, ma nulla più. Per questo gli studiosi vogliono continuare le loro analisi sui resti e, possibilmente, conoscere di più sia sulla vita di questa donna sia lei e i suoi contemporanei seguirono per arrivare in quello che oggi è un piccolo paesino tedesco.

FONTE: RTL Today
Quanto è interessante?
5
Trovata in Germania la 'Signora di Bietikow', una nuova donna di Neanderthal