Trovata una magnetar: stelle con il campo magnetico miliardi di volte quello della Terra

Trovata una magnetar: stelle con il campo magnetico miliardi di volte quello della Terra
di

Il 3 giugno un segnale rilevato dagli astronomi dello Swift Burst Alert Telescope (BAT) ha sicuramente attirato l'attenzione degli esperti. Le osservazioni e le analisi di follow-up, infatti, sembrano confermare che il segnale sia stato emesso da una magnetar rinominata opportunamente Swift J1555.2-5402.

Se l'osservazione dovesse rivelarsi esatta, le magnetar trovate all'interno della Via Lattea sarebbero 25. Questo tipo di stelle di neutroni sono i nuclei collassati di stelle che hanno avuto una massa compresa tra 8 e 30 volte quella del Sole. Sono alcuni degli oggetti più densi dell'Universo, fino a circa il doppio della massa del Sole, compressi in una sfera di soli 20 chilometri di diametro.

Potrebbero essere proprio questi oggetti celesti a creare i "fast radio burst", che in precedenza sono stati rilevati solo da fonti esterne alla Via Lattea e la cui provenienza era sconosciuta. Il campo magnetico di queste bestie, infatti, è miliardi di volte più potente di quello della Terra e circa 1.000 volte più potente di quello di una normale stella di neutroni.

Swift J1555.2-5402 è stato rivelato grazie a una potente emissione di raggi X. Successivamente lo Swift Burst Alert Telescope (BAT) ha identificato una nuova sorgente di raggi X alle coordinate del burst e il telescopio della Neutron star Interior Composition Explorer (NICER) della NASA ha rilevato pulsazioni coerenti caratteristiche di una magnetar.

Non sembrano esserci dubbi, quindi.

Quanto è interessante?
3