Trovata una nuova specie di lucertola del Cretaceo dentro lo stomaco di un microraptor

Trovata una nuova specie di lucertola del Cretaceo dentro lo stomaco di un microraptor
di

I paleontologi sembrano aver fatto una scoperta incredibile: all'interno dello stomaco di un piccolo dinosauro, chiamato Microraptor zhaoianus, è stato trovato lo scheletro intero di una lucertola sconosciuta.

Esaminando i fossili del microraptor, un piccolo carnivoro del Cretaceo vissuto da 145 milioni a 65 milioni di anni fa nell'attuale Cina nord-orientale, i paleontologi hanno trovato quella che è stata poi chiamata Indrasaurus wangi.

Questo esemplare dipinge un quadro più chiaro della diversità animale della regione durante il Cretaceo, oltre a suggerire cosa fosse presente nel menù dei microraptor, affermano i ricercatori nel nuovo studio.

I microraptor (capaci forse anche di volare o planare) appartengono al gruppo dei dinosauri teropodi, e sono conosciuti anche come dromaeosauridae (dinosauri simili a uccelli di piccole e medie dimensioni), di cui fanno parte anche i Velociraptor e i Deinonychus.

Lo scheletro della lucertola fossilizzata era ancora integro e quasi completo, e sembrava appartenere a un esemplare ancora giovane. La sua posizione all'interno dello stomaco ha mostrato che il rettile è stato inghiottito a partire dalla testa, scrivono i ricercatori.

I denti dell'Indrasaurus wangi erano largamente distanziati, corti e quasi quadrati. Molto differenti da quelli delle altre lucertole del Cretaceo, suggerendo che questa nuova specie possa aver avuto una dieta differente.

Questa non è l'unico ritrovamento. Sono stati trovati infatti altri fossili di microraptor con all'interno del loro stomaco resti di mammiferi, pesci e uccelli. Grazie a queste scoperte, è possibile osservare le interazioni dirette tra predatori e prede degli ecosistemi scomparsi milioni di anni fa.

Quanto è interessante?
4
Trovata una nuova specie di lucertola del Cretaceo dentro lo stomaco di un microraptor