Potrebbe essere stata trovata la stella di neutroni più giovane di sempre: ha 33 anni

Potrebbe essere stata trovata la stella di neutroni più giovane di sempre: ha 33 anni
di

A seguito di una supernova rilevata per la prima volta nel 1987, in una galassia satellite della Via Lattea a 170.000 anni luce dalla Terra (soprannominata SN 1987A), un team di astronomi potrebbe aver osservato quella che credono essere una stella di neutroni nata in seguito alla potentissima esplosione.

Gli astronomi, infatti, non erano sicuri se la stella di neutroni fosse sopravvissuta al potente evento, ma un nuovo articolo pubblicato sul The Astrophysical Journal suggerisce che, dopo tutto, potrebbe essere sopravvissuta. Ciò significa una cosa: la stella di neutroni sarebbe non più vecchia di 33 anni. Sì, avete letto bene.

Se confermata sarebbe la più giovane stella di questo tipo conosciuta dall'umanità. Ad oggi, il residuo di supernova più giovane è Cassiopeia A, di 330 anni, a circa 11.000 anni luce dalla Terra all'interno della Via Lattea. Il cadavere stellare vecchio - teoricamente - 33 anni è stato esaminato dall'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA).

Gli esperti hanno trovato un "blob" caldo all'interno del nucleo della supernova, probabilmente una nuvola di gas che avvolge la stella di neutroni. La stella stessa è troppo piccola per essere rilevata direttamente, con una massa di 1.4 volte quella del Sole all'interno di una sfera di soli 24 chilometri di diametro (e con una temperatura di circa 5 milioni di gradi Celsius).

"Nonostante la complessità suprema di un'esplosione di supernova e le condizioni estreme che regnano all'interno di una stella di neutroni, il rilevamento di un caldo blob di polvere è una conferma di diverse previsioni", afferma l'autore principale Dany Page, astrofisico del National Autonomous University of Mexico.

Ci vorrà del tempo prima che la stella possa essere identificata, poiché la polvere e il gas intorno alla supernova devono diminuire.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
4