Truffa telefonica da 99 milioni a clienti e compagnie telefoniche: chiusa l'indagine

Truffa telefonica da 99 milioni a clienti e compagnie telefoniche: chiusa l'indagine
di

La Procura di Milano ha chiuso le indagini, durate quasi due anni, a carico di 33 professionisti, esperti informatici e manager infedeli a WindTre (che però non è indagata) riguardante il meccanismo messo in campo per sottrarre agli utenti fino a 5 Euro a settimana senza alcuna richiesta.

Come riportato da Il Sole 24 Ore, l’indagine è stata estesa anche a Vodafone e TIM, che però analogamente a quanto avvenuto per WindTre non sono state iscritte nel registro degli indagati.

Secondo quanto raccolto, la responsabilità sarebbe da additare direttamente ai professionisti, che avrebbero messo su un meccanismo che faceva pagare 5 Euro a settimana per servizi non richiesti come l’oroscopo, le suonerie, i giochi o per abbonamenti a siti di gossip e video.

Il quotidiano di Confindustria riporta che “bastava visitare una pagina web, talvolta con l’inganno di fraudolenti banner pubblicitari e, senza fare nessun click, ci si ritrovava istantaneamente ad essere abbonati a un servizio che prevedeva l’addebito automatico sul conto telefonico ogni settimana o mesein cambio dell’accesso a contenuti che però non erano stati richiesti in alcun modo. Alternativamente, bastava attivare i VAS (per cui sono state individuate già 26 società fornitrici) tramite schede usate tra macchine per lo scambio di dati.

Le persone che si sono ritrovate in questa rete sarebbero migliaia, molti dei quali rimasti inconsapevoli di ciò che stava avvenendo a lungo. Dalle indagini, spiega Il Sole 24 Ore, è emerso che “almeno la metà degli illeciti guadagni sarebbero stati incassati dalla compagnia telefonica, che tuttavia non è indagata. Quindi si può supporre che gli incassi servissero ad aumentare la visibilità dei professonisti nel luogo di lavoro e a chiedere contratti migliori”.

Entro fine anno è prevista la chiusura dell’altro filone d’indagine, ma il procuratore Marcello Viola osserva che “il fenomeno accertato è attualmente scomparso”.

Quanto è interessante?
6