Truffe sui Bitcoin, Steve Wozniak fa causa a YouTube e Google

Truffe sui Bitcoin, Steve Wozniak fa causa a YouTube e Google
di

Il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak ha presentato causa a Google e YouTube per aver consentito ai truffatori di usare il suo nome per pubblicizzare frodi sui Bitcoin, come quelle che hanno proliferato durante l'attacco hacker a Twitter.

Nella documentazione della causa, depositata presso la Corte Superiore dello Stato della California, i legali del programmatore sostengono che i criminali avrebbero pubblicato sulla piattaforma un video in cui si parlava di una promozione che vedeva Wozniak regalare Bitcoin sulla base del denaro versato dagli utenti.

L'azione legale è stata presentata martedì 21 Luglio e vede coinvolte altre 17 persone, che chiedono a Google e YouTube l'immediata rimozione dei contenuti. Wozniak ha anche lodato Twitter per aver "agito rapidamente" durante l'attacco, nel corso del quale ha bloccato la pubblicazione di tweet dai profili verificati per "proteggere i suoi utenti dalla truffa".

Woz, tuttavia, sostengono anche che "al contrario, da mesi YouTube ospita, promuove e sfrutta diretatmente in modo sconsiderato truffe simili". Tale tesi è avvalorata da una serie di screenshot in cui i legali mostrano le truffe in cui vengono usati immagini e video di Wozniak che tenterebbero di convincere gli utenti ad utilizzare i tool linkati nelle descrizioni per convertire il denaro in Bitcoin, ricevendone in cambio il doppio. Ovviamente scoraggiamo tutti i nostri lettori dall'abboccare a tali pubblicità in quanto sono farlocche.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4