Trump: "per catturare Al-Baghdadi avevamo anche dei robot pronti all'uso"

Trump: 'per catturare Al-Baghdadi avevamo anche dei robot pronti all'uso'
di

Il Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, durante una conferenza stampa tenutasi questa domenica, ha spiegato che i militari inviati ad arrestare il leader dell'ISIS Al-Baghdadi avevano anche alcuni robot progettati per stanare il terrorista ed evitare morti nel caso di un attacco kamikaze.

Come sappiamo non si è dovuto arrivare a tanto, perché al-Baghdadi ha preferito farsi saltare in aria una volta scoperto di non avere vie di fuga. Le affermazioni di Trump, ad ogni modo, per quanto verosimili hanno sollevato più di qualche perplessità.

Come da tradizione, in mezzo al vero Trump ha inserito nel racconto anche una serie di grosse imprecisioni. Così l'uomo più potente del mondo:

"Avevano anche un vero robot per andare nei tunnel, ma non l'abbiamo usato perché gli stavamo dando la caccia in modo molto serrato. Ma avevano un robot in caso ce ne fosse bisogno, perché avevamo paura che potesse avere dell'esplosivo addosso, e se ti fossi avvicinato troppo a lui si sarebbe fatto esplodere, e saresti morto (sic)"-

"Il robot era stato dispiegato, ma non l'abbiamo usato perché noi ci stavamo... loro si stavano muovendo troppo velocemente", ha insistito Trump rispondendo alle domande di un cronista. "Ci stavamo muovendo velocemente".

Il comunicato ufficiale della Casa Bianca sulla morte del leader dell'ISIS, per la cronaca, non menziona l'utilizzo di nessun robot.

Un ufficiale americano, intervistato dalla NBC News si è limitato a dire che alcune delle informazioni riportate da Trump sono accurate, mentre altre sono estremamente imprecise.

FONTE: Futurism
Quanto è interessante?
5