TSMC corre verso processo a 1 nm, pronti investimenti per oltre 32 miliardi di dollari

TSMC corre verso processo a 1 nm, pronti investimenti per oltre 32 miliardi di dollari
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo gli investimenti di TSMC negli Stati Uniti per produrre i chip a 3 nanometri con una seconda linea produttiva in Arizona, il colosso taiwanese corre verso il processo a 1 nanometro con una serie di nuovi investimenti per oltre 32 miliardi di dollari.

La cifra monstre che TSMC si prepara a spendere per tale tecnologia è stata condivisa con il pubblico internazionale da Shen Jong-chin, vice primo ministro di Taiwan, ma ancora manca la conferma da parte della azienda stessa. Secondo quanto ripreso da UDN, dunque, il Ministero dell’Economia è pronto a supportare TSMC nella ricerca e sviluppo del processo produttivo più avanzato a livello internazionale, cooperando anche per la gestione di terreni e risorse chiave (acqua ed elettricità) essenziali al fine di dare vita a tale linea.

Al momento, sia ben chiaro, TSMC deve ancora lavorare sul nodo a 3nm al fine di renderlo pienamente operativo entro il 2023; inoltre, la tecnologia a 2nm ha già un piano di lancio fissato al biennio 2025-2026. Per tali ragioni, il futuro del singolo nanometro resta ancora distante, e i benefici portati da tale sistema sono ancora da definire esattamente. Una cosa è certa: data la quantità di denaro pronto per essere investito sulla tecnologia, anche i prodotti finali con ogni probabilità saranno molto costosi. Ogni conferma, comunque, arriverà a tempo debito.

In tutto questo, ecco i piani per il futuro dei chip secondo Samsung.

FONTE: UDN
Quanto è interessante?
1