Tutte le novità BQ dall'Open Day dedicato alla tecnologia pensata come mezzo

INFORMAZIONI SCHEDA
di

In concomitanza con il quinto anniversario, l’azienda tecnologica spagnola BQ ha tenuto oggi il suo primo ‘BQ Open Day’, un evento aperto al pubblico in cui la tecnologia è protagonista.

Durante la giornata, la società ha organizzato conferenze, tavole rotonde e workshop e ha presentato le novità ad ampliamento del proprio portfolio di smartphone, tablet, stampanti 3D e robotica educativa, oltre al primo progetto di Internet delle cose.

Nel corso dell’evento BQ ha voluto trasmettere i propri valori principali, definendo l’educazione come elemento chiave fondamentale nello sviluppo di una nuova società in cui la tecnologia sia un mezzo e non un fine. Questa scommessa sulla co-creazione e sull’educazione ha rappresentato il cardine delle conferenze e dei workshop.

  • Aquaris X5: il metallo come protagonista

BQ, per la prima volta, ha utilizzato il metallo per la realizzazione di un proprio dispositivo. L’alluminio doppio anodizzato ha permesso di ampliare la gamma di colori, nonché di offrire una grande resistenza ai graffi.

Le curve laterali rinforzano la luminosità del metallo e offrono una maggiore ergonomia. Per la realizzazione sono state adottate tecniche pionieristiche che consentono di fissare il metallo al policarbonato senza nessun elemento aggiuntivo, ottenendo un design metallico compatto e un tatto morbido.

Le sfide principali sono state introdurre una batteria LiPo 2900 mAh in un dispositivo così sottile, di soli 7,5 mm, e integrare due schede nano-SIM in uno stesso vassoio per ottimizzare lo spazio dei componenti e dello slot micro-SD.
 Aquaris X5 sarà disponibile nel negozio online di BQ e nei punti vendita autorizzati a partire da novembre a 249,90 euro.

Durante il ‘BQ Open Day’ la società ha annunciato una garanzia commerciale di 5 anni con carattere retroattivo per i nuovi smartphone e per la gamma Aquaris M. Attualmente non esiste niente di simile nel settore dei dispositivi multimediali.

  • Aquaris M10: il primo tablet europeo con Dolby Atmos

BQ ha inoltre presentato Aquaris M10: un tablet leggero e compatto le cui principali caratteristiche sono l’autonomia e l’equilibrio tra estetica e funzionalità. Aquaris M10 è il primo tablet europeo con Dolby Atmos, una tecnologia che propaga il suono con precisione verso qualsiasi punto dello spazio tridimensionale, ottenendo un ’immersione totale di chi ascolta.

Aquaris M10 sarà disponibile nel negozio online di BQ e nei punti vendita autorizzati a partire da novembre a 259,90 euro.

  • Halu, il primo progetto di Internet delle cose di BQ

Halu è una lampada intelligente disegnata, sviluppata e fabbricata in Spagna. Il design innovativo è composto da un disco diffusore in metacrilato ottico che mischia i colori in modo uniforme senza creare ombre e migliorando il passaggio della luce, e da una base in alluminio AL6082-T6. L’intensità e il colore della luce vengono controllati mediante un’app da smartphone, tablet o computer. Inoltre si tratta di una tecnologia aperta, pertanto qualsiasi persona potrà interagire e sviluppare nuove opzioni sull’API di Halu.

  • Zowi, il robot educativo

Zowi è un giocattolo educativo che i bambini potranno programmare superando livelli di complessità diversi, controllare con una app, smontare e rimontare . Inoltre, potranno creare i propri progetti e condividerli con altri bambini. Questo simpatico robot riflette fedelmente l’idea di BQ di come debba essere l’educazione tecnologica: trasparente, aperta e divertente. Zowi sarà disponibile nel negozio online di BQ e nei punti vendita autorizzati a partire da novembre a 99,90 euro.

  • Le nuove stampanti 3D di BQ: Witbox 2 ed Hephestos 2

L’obiettivo di BQ è contribuire al progresso della stampa 3D insieme alla comunità, pertanto sia l’hardware che il software delle nuove stampanti sono liberi al 100%.

Witbox 2 ed Hephestos 2 sono stampanti 3D domestiche. Mentre la prima è rivolta a un uso professionale, Hephestos 2 ha una visione educativa, poiché è l’utente stesso a montarla. Entrambe vantano miglioramenti del software come, ad esempio, una nuova interfaccia utente con un LCD grafico che la rende più intuitiva e miglioramenti dell’hardware: nuovo estrusore, nuova elettronica e un nuovo sistema di autolivellamento. Il tutto sviluppato da BQ.

Witbox 2 ed Hephestos 2 saranno disponibili nel negozio online di BQ e nei punti vendita autorizzati a partire da novembre per 1.690,00€ e 799,00€, rispettivamente.

Per i più curiosi, BQ ha aperto le porte del proprio Dipartimento di innovazione, mostrando alcuni dei progetti su cui sta lavorando. Tra gli altri, una protesi stampata in 3D con sensori biometrici che converte i segnali nervosi in movimenti articolati della protesi.

Quanto è interessante?
0
BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ BQ