Twitch banna alcune parole dagli username: niente sesso e sostanze

Twitch banna alcune parole dagli username: niente sesso e sostanze
INFORMAZIONI SCHEDA
di

In seguito alla questione del machine learning usato per scovare i troll su Twitch, arriva un altro annuncio da parte della piattaforma, sempre pensato per migliorare l'esperienza degli utenti.

Ebbene, stando anche a quanto riportato da The Verge ed Engadget, la piattaforma di proprietà di Amazon ha deciso di adottare delle regole più stringenti per quel che riguarda ciò che gli utenti possono scrivere nel proprio username. La conferma è arrivata mediante il portale ufficiale di Twitch: dal 1 marzo 2022 non sarà più consentito utilizzare determinate parole.

Più precisamente, le nuove politiche vietano riferimenti ad "atti sessuali, stimolazione, fluidi o genitali", nonché alle droghe pesanti. Twitch esplicita che "sono esclusi alcol, tabacco e marijuana". Per coloro che dispongono di un username già esistente che viola le nuove politiche sarà necessario effettuare una modifica. Verrà invece chiaramente impedito ai nuovi utenti di creare account di questo tipo.

Per il resto, la piattaforma si riserva la possibilità di intervenire anche in altri casi, ovvero quando gli username violano in modo palese le linee guida per la community. Si fa dunque riferimento, ad esempio, a minacce e incitamento all'odio. In questo contesto, Twitch è solita procedere con sospensioni a tempo indeterminato, in quanto si tratta di situazioni più gravi. Insomma, si sta cercando di rendere il noto portale viola un posto più sicuro, inclusivo e carico di energia positiva.

FONTE: Twitch
Quanto è interessante?
5
Twitch banna alcune parole dagli username: niente sesso e sostanze