Twitch cambia politica: darà agli streamer più informazioni sui motivi dei ban

Twitch cambia politica: darà agli streamer più informazioni sui motivi dei ban
di

A qualche giorno dall'annuncio del taglio dei prezzi di Twitch, la piattaforma di streaming di Amazon ha annunciato un'importante novità per gli streamer. Nello specifico, il sito fornirà informazioni più chiare ed esaustive in caso di ban.

La società ha annunciato che da ieri gli streamer che saranno bannati da Twitch riceveranno un rapporto contenente il nome e la data del contenuto che ha portato alla decisione da parte del team di moderazione.

Si tratta di un passo in avanti importante, ma non certo definitivo: Twitch infatti non intende ammorbidire la propria politica, tanto meno fornire un livello di dettaglio elevato sulle violazioni. Tuttavia, il fatto che nel rapporto indichi il nome e la data del contenuto che hanno provocato la sospensione, rappresenta senza dubbio un'ottima novità: il nuovo sistema è più specifico di prima, quando Twitch elencava semplicemente quale regola era stata violata.

Gli streamer però potrebbero mostrare il loro disappunto per il fatto che i rapporti continueranno ad essere vaghi.

Lo scorso anno la società ha emesso una serie di avvisi di rimozione in violazione del DMCA senza fornire informazioni chiare su quali video avessero violato il copyright.

Se volete scoprire quali sono i canali con più spettatori su Twitch a livello globale (in classifica c'è anche un Italiano), vi rimandiamo alla nostra notizia dedicata.

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
2